Vibrant Bodies. Somatic Seas and Visionary Currents

VALERIE TAMEU

19 Aprile 2024
h. 16:30
Teatro Galli – Sala della musica
workshop

 

Il workshop si sviluppa a partire dalla riflessione sulla relazione che intercorre tra l’universo acquatico, la spiritualità e alcune forme di resistenza sociopolitica legate al femminismo nero, per poi arrivare alla pratica somatica, che si rivolge al corpo per la sua possibilità di creare nuovi spazi.
L’acqua diventa ponte tra memoria storica e speculazione sul futuro, attraverso le possibilità generative e immaginifiche che la pratica artistica mette a nostra disposizione.

Durante il laboratorio verranno condivisi materiali di varia natura legati alla ricerca e verrà proposto l’attraversamento di una pratica somatica legata allo “scuotimento delle acque” presenti nei nostri tessuti e nel nostro immaginario, rivolgendosi ai movimenti di shaking, bubbling, rimbalzi, ritmica, dando vita a una session di danza estatica che fa riferimento alla trance. Scuotere come oscillare attorno al centro, vibrare di desiderio, agitare, scrollarsi di dosso, sobbalzare di sorpresa, muoversi in una grotta umida, spazio di desiderio che rivitalizza corpi e visioni.

 

Bio

Valerie Tameu è autrice e performer. Laureata in studi di danza presso la facoltà di Cinema, Arti della Scena, Musica e Media di Torino, si forma con vari3 docent3 della scena italiana e internazionale e frequenta i corsi Modem presso il centro coreografico Scenario Pubblico. Contemporaneamente porta avanti progetti di creazione e ricerca con diverse realtà italiane.
Idea il progetto performativo “Bolo” (2021), curato dall’associazione Sineglossa, PWF Festival.è autrice di “Dove hanno tremato le Placche” (2023), performance coprodotta da spazio Griot e Polo del 900, e la performance “Metabolo” (2022), curata da Sineglossa. È vincitrice dell’ Agitu Ideo Gudeta Fellowship vol. 3 di Centrale Fies.
I suoi laboratori sono stati ospitati presso i Festival: Interazioni 2022 (RM), Twiza 2023 (MI), How to Decolonize Contemporary Dance 2023 (MI).
La sua pratica artistica con-fonde creativamente corporeità, idee, emersioni e allucinazioni. La sua ricerca si interroga sulla relazione tra performance e identità, tra memorie e immaginazione.

 

Crediti

Pratica di Valerie Tameu
Versione laboratoriale del progetto performativo “Metabolo”
curato e prodotto da Sineglossa all’interno di FOOD DATA DIGESTION
con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo
nell’ambito del bando ART-WAVES.
Il laboratorio è stato ospitato da Lavanderia a Vapore nell’ambito di “Evening School of Care” 2023.

 

Durata

90′

 

Biglietteria

Clicca qui
€. 5,00 BIGLIETTO UNICO

Contacts

News

✦ Scopri il programma di SUPERNOVA, dal 17 al 21 aprile 2024 ✦ Prendono il via i lavori per Archivio MOTUS e Casa MOTUS